Nonostante le file ai seggi hanno votato sempre meno persone

Nonostante le file ai seggi hanno votato sempre meno persone

111
0
Condividi

Buon martedì contante

Nonostante le code ai seggi che hanno dato l’impressione di un aumento dei votanti, i numeri dicono esattamente il contrario.

Per capirci, é meglio usare i dati.

Nella nostra provincia, in questo turno elettorale, hanno votato 230.360 residenti pari al 75,37% di coloro che ne avrebbero avuto diritto.

Cinque anni fa, quando comunque si votava in due giorni, la percentuale dei votanti é stata dell’80,46% vale a dire che, un ulteriore 5,09%, ha deciso di non esprimersi.

L’astensione aumenta in tutto il mondo, é vero, ma da noi continua imperterrita, come se fosse l’unica vera novità, mentre, non lo é affatto.

Solo nella nostra provincia ogni 4 elettori uno ha deciso di non dire la propria, forse per poterla dire a scodella lavate, ma non é così.

Chi non vota, vota, indirettamente, per chi vince quella tornata elettorale.

Credo che il “gruppo misto” degli astenuti, per usare il linguaggio del politichese, debba essere all’attenzione di chi vuole, alla prossima, probabilmente imminente consultazione, il gruppo di riferimento da convincere.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti