Manca Polizia, quella postale soprattutto

Manca Polizia, quella postale soprattutto

99
0
Condividi

Buon mercoledì promettente
Il Ministro dell’Interno ancora in carica, ma solo per l’ordinaria amministrazione, in attesa che si sbrogli la matassa di chi avrà l’incarico di formare un nuovo governo, ha promesso al Sindaco di Mantova che manderà più uomini proprio nella nostra Città e Provincia. Speriamo che anche il futuro Ministro mantenga la promessa.
Siamo sotto organico di – 80 agenti per quanto riguarda le forze di Polizia, -10 circa, per quanto riguarda i Carabinieri e -20 per la Guardia di Finanza.
Il meccanismo, perverso, che colpisce un po’ tutti i settori, non solo pubblici, è che chi va in pensione lascia un buco che non viene riempito.
Decisamente un meccanismo da rivedere perché così non si da né lavoro ai giovani né si garantiscono a livelli decenti i servizi, come sta avvenendo, anche, per i medici di medicina generale, ad esempio.
Circa la sicurezza e il personale che garantisce noi cittadini, credo che una particolare attenzione, altre agli organici, debba essere rivolta alle carenze di specialisti nell’ambito dei reati informatici, ovviamente tendenti ad espandersi, mentre, proprio da noi, gli uffici della Polizia Postale vengono chiusi e trasferiti a Brescia.
È vero che con la telematica si arriva in ogni parte del mondo, connesso ma chi subisce attacchi in rete, la rete non può usarla per rivolgersi alla polizia postale competente.
Un paradosso che l’eliminazione fisica degli uffici a cui rivolgersi, complica e non risolve.
A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie
@robertostorti