Buche: ma non si dia colpa alla pioggia

Buche: ma non si dia colpa alla pioggia

146
0
Condividi

Buon martedì provinciale

Per favore, non diamo la colpa alla pioggia per le buche nelle strade.

La colpa va alla mancata manutenzione, a chi nello Stato ha passato la competenza delle strade statali (escluso la Abetone Brennero, nel nostro caso) alle Province che già avevano le loro strade da curare, e sempre a chi ha decretato di cancellare, per finta, le Province stesse, mantenendo loro la competenza della manutenzione stradale ma sottraendo fondi.

Nel Mantovano, venivano impiegati, ogni anno, 25milioni di euro per la manutenzione delle strade; lo scorso anno cinque volte in meno, solo 5 milioni e due anni prima solo 3,5 milioni.

Normale che ci siano almeno 5 volte più di buche, è la legge dei numeri a dirlo, non quella dei previsori del tempo.

Se poi aggiungiamo che l’acqua piovana, non defluisce nei fossi che non tirano, perché pieni di sterpaglie e anch’essi senza manutenzione, in questo caso per incuria dei privati, il disastro annunciato diventa la bucata realtà di oggi.

Null’altro da aggiungere.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti