Lo spreco degli avanzi nei bilanci pubblici

Lo spreco degli avanzi nei bilanci pubblici

25
0
Condividi

Buon mercoledì paritario

La notizia che la Provincia di Mantova ha un avanzo di bilancio di 16.028.000 € nonostante abbia dovuto dare all’amministrazione centrale 19 milioni (i 24 versati sono stati compensati da 5 restituiti) non mi sembra una buona notizia.

Non lo è, almeno per me, perché ritengo che quando soldi pubblici non sono stati spesi, significa che non sono state fatte opere o altro che andavano fatte, e poi, i soldi che versiamo, non li versiamo per farli mettere in banca ma per usarli per le strade, le scuole, i ponti, le strisce bianche ed altro.

Io ritengo che un bravo amministratore pubblico è quello che sa spendere tutto il disponibile, che viene, ricordiamolo sempre, dalle tasche di ognuno di coloro che pagano le tasse.

I tecnici spiegheranno che gli avanzi sono tecnici e non reali, che significa che tutto gira per il meglio, che i registri e i libri contabili sono tutti a posto.

Da incompetente di questioni ragionieristiche, penso che se avessero speso i soldi disponibili, avremmo, ora, qualche vantaggio in più e qualche buca in meno, ma, come è probabile, dimostreranno che sbaglio io.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti