5663 firme per chiedere di essere consultati

5663 firme per chiedere di essere consultati

40
0
Condividi

Buon mercoledì consultante

Ieri, una delegazione di Consiglieri Comunali e di cittadini ha consegnato ufficialmente in Regione Lombardia gli scatolini contenenti la documentazione di 5663 cittadini che chiedono di essere consultati circa l’unione dei comuni della Grande Mantova in un unico Comune di 100.000 abitanti.

Raccogliere 5663 firme, é una impresa, perché, non inganni la facilità con cui si ottengono dei like o dei mi piace sui social, qui é tutta un’altra cosa.

Prima di tutto non basta dire che si vuol firmare, bisogna presentare un documento di identità a chi poi certificherà la firma, (e non lo possono fare tutti ma serve siano o Notai o autorizzati) e poi bisogna che i promotori ottengano, dai singoli comuni, di residenza, che non sempre sono fortemente collaborativi, i certificati elettorali attestanti i diritti politici dei firmatari.

Come si vede, una cosa ben più seria dai milioni di like che si raccolgono con gattini e cuccioli vari.

La cosa strana, politicamente parlando, é che le forze politiche che propongono unioni dei comuni, qui non lo fanno e anche che i Comuni che circondano Mantova hanno preferito unirsi, o proporre di unirsi, con Comuni che spostano il loro baricentro lontano dal capoluogo, come Cerese con Borgoforte e S, Giorgio con Bigarello, ma mai con Mantova.

Staremo a vedere cosa diranno i cittadini, per il loro parere, che sarà consultivo, poi deciderà la Regione.

A risentirci o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti