Anca in diés

Anca in diés

29
0
Condividi

la partita vista da Ciffo

Anche in dieci il Mantova ha battuto l’ostico Villa e superato gli “ottavi” di Coppa Italia, entrando nelle “magnifiche otto” che si contenderanno i “quarti”. In dieci perché al 15’ del secondo tempo è stato espulso Cherubin, e addirittura in nove nei minuti finali per l’espulsione di Baniya. Vittoria meritata, dunque Morgia (che vuol vincere la Coppa) esultante e mister Mussa del Villa salutante.

Primo tempo che Morgia definisce “strepitoso” e la Gazzetta da “calcio spettacolo”, ma che invece mi ha abbastanza deluso: è vero che il Mantova ha continuamente attaccato (80% di possesso palla), ma commettendo parecchi errori e quasi mai centrando la porta. Scusante: 10 giocatori su 11 eran “nuovi” rispetto all’ultima partita di campionato.

L’azione più pulita è forse quella che vi disegno (21’): Yeboah per Negri in area, cross per Cherubin che si gira bene ma tira in curva (vuota perché chiusa). (clicca sul disegno per ingrandirlo)

Quando restiamo in 10 (al 15’ del secondo tempo) si comincia a giocar meglio (come diceva il grande Liedholm), e dopo sette minuti, infatti, capitan Altinier ci regala questo bel gol di testa su corner di Cherubin. Allegria e bala avanti! (clicca sul disegno per ingrandirlo)