Rispetto delle culture delle regole e delle differenze

Rispetto delle culture delle regole e delle differenze

266
0
Condividi

Buon sabato differente

In un periodo in cui si spinge più a diffidare che non ad amare le differenze e le diversità, leggere che una latteria Mantovana ha deciso di produrre forme di Grana che rispettino quanto previsto per gli alimenti dalla religione Ebraica, mi sembra una buona notizia.

Buona dal punto di vista economico lo é senza dubbio visto che questa produzione, controllatissima dai cinque supervisori ebraici che verificano tutta la filiera, dagli animali che producono il latte alla cagliatura, alla stagionatura, garantisce dall’euro all’euro e mezzo in più al chilo.

Ogni grande religione ha le sue regole per il cibo e, il rispetto di queste regole influenza senza dubbio anche tutti i mercati, quello Israeliano, in questo caso, ma anche quello dell’America del Nord, molto sensibile, non solo per appartenenza religiosa, alle regole Ebraiche.

Che sia il mercato o la cultura a proporre il rispetto della diversità del sentire e del credere poco importa, l’importante é che in questo brutto contesto di caccia al differente ci sia qualcuno che persegue il rispetto.

Pecunia non olet ma se in più, genera anche qualche atteggiamento positivo, fa anche bene.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima notizia positiva. Grazie

@robertostorti

Immagine tratta dalla Gazzetta Di Mantova on-line