Il Comune mette i soldi, i Cittadini anche le idee

Il Comune mette i soldi, i Cittadini anche le idee

216
0
Condividi

Buon martedì partecipativo

Abbiamo, noi cittadini, venti giorni per produrre idee da inviare al Comune di Mantova per utilizzare parte del futuro Bilancio per opere publiche o servizi che riteniamo importanti o poco valorizzati, da valorizzare.

Il Comune ci mette 200.000 € di nostri soldi, se abbiamo pagato le tasse, e chi ha più di 16 anni e risiede nel Comune di Mantova, ma anche, da questa seconda edizione, universitari che studiano nella nostra città, potranno indicare come spendere quella cifra per sistemare, recuperare parchi cittadini, giardini, scuole, arredi urbani, sport, cultura e socialità.

In autunno si tireranno le somme, si accorperanno i progetti simili, si studierà come attuarli, da parte dei Tecnici comunali, e si completerà il ciclo, realizzando le opere prescelte.

Sempre questo autunno, vederemo il risultato della prima edizione, con l’aggiustamento della ciclopedanale, sulle sponde del lago tra il Ponte dei Mulini e Catena, con la sistemazione non solo degli arredi, delle sponde e delle scarpate ma anche dei giochi didattici dell’area del Parco della Scienza in cui saranno sistemati, e riqualificati quelli esistenti e altri ne saranno aggiunti.

Duecentomila euro più altri 90 mila aggiunti, sempre dal Comune di Mantova, sono un buon investimento di rivalutazione.

Adesso sotto, tutti, ma soprattutto i giovani, a macinare idee e proporle sul portale mantova.bipart.it o usando i moduli cartacei nelle biblioteche Baratta, Teresiana e di quartiere.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti