Posta: il quotidiano arriva tardi

Posta: il quotidiano arriva tardi

301
0
Condividi

Buon venerdì informato

I quotidiani in formato cartaceo sono in notevole crisi.

Spariscono le edicole, anche se é vero che possono trovarsi anche nei negozi qualsiasi, lil servizio postale non li consegna per tempo, la rete fa una concorrenza spietata sui tempi e sulle anticipazioni.

Il colpo più duro, per la versione cartacea dei giornali quotidiani, viene comunque dalle poste che sicuramente non invogliano ad abbonarsi perché in certe località della provincia, arrivano nel pomeriggio o il giorno dopo quando le notizie non sono fresche ma gelide.

Quello delle poste che non fanno il loro mestiere, o almeno non lo fanno come lo facevano un tempo, colpisce quotidiani ma anche altri servizi, soprattutto da quando l’attenzione si é concentrata di più sugli interessi economici che su quelli sociali.

Se é vero che di lettere cartacee rimangono solo le bollette e le contabili delle banche, é anche vero che molte persone ricevono la pensione proprio dal servizio postale che si riduce sempre più mentre crescono i servizi legati alla consegna delle spese fatte in rete.

Quando Amazon, tanto per fare un nome, inizierà massivamente a consegnare direttamente e in proprio, visto che ha ottenuto da novembre scorso la licenza di corriere postale, forse, i vertici di Poste italiane, inizieranno a piangere.

Noi utenti lo stiamo facendo da tempo.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti