Autonomia: referendum superfluo, gettando milioni

Autonomia: referendum superfluo, gettando milioni

211
0
Condividi

Buona domenica milionaria

Il Referendum per l’autonomia della Lombardia, ci é costato milioni, buttati per delle macchinette che ora servono da fermaporte nelle scuole a cui sono stati donati, perché inutilizzabili altrimenti.

Sempre lo stesso referendum é ancora in attesa di risposte e soluzioni e, nonostante al governo ci siano due forze (pentatastellati e lega salviniana) che hanno fortemente voluto il referendum, almeno in Lombardia, la votata autonomia non arriva.

Non arriva nemmeno in Veneto, anche se lì, il referendum é costato, ma un po’ meno che da noi perché non hanno usato le macchinette da 30 milioni, così come non arriva in Emilia, dove non c’é stato referendum, così come non arriva in Campania che lo ha richiesto con una delibera del Presidente a costi di ordinaria amministrazione per lettera protocollata.

Insomma, tutti si vuole essere autonomi dal Governo centrale e quando al governo centrale, chi comanda é chi ha detto e predicato di volere l’autonomia, l’autonomia non arriva al traguardo.

Cosa vorrà dire?

Intanto che abbiamo speso per niente perché, se e quando, ci sarà autonomia, sarà anche per chi non ha speso un euro per un referendum, evidentemente inutile o, almeno, per ora, impraticabile.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie.

@robertostorti