Ma dove va a finire l’acqua di scioglimento neve?

Ma dove va a finire l’acqua di scioglimento neve?

245
0
Condividi

Buon martedì idrico

Come ogni anno, a primavera c’è l’allarme da stress idrico per l’assetatissima agricoltura padana.

Se 4 anni fa, con le montagne che erano rimaste marroni sino in cima, si capiva, in questo anno in cui è nevicato come non succedeva da 30 anni, come può essere che rischiamo, in pianura, di non avere acqua a sufficienza?

Dove vanno a finire gli infiniti rivoli di acqua di scioglimento delle nevi?

I bacini alpini non sono vuoti, anzi, allora partiamo da li per capire se qualcuno si tiene l’acqua che per sua natura andrebbe verso il basso.

Non vedo altri motivi se non quelli di una agricoltura che dovrebbe comunque ridurre anche la propria sete con colture meno voraci d’acqua che non è infinita.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

 

#fotoNONmie tratte dalla rete senza indicazione esplicita di copyright