Dobbiamo diventare pragmatici

Dobbiamo diventare pragmatici

231
0
Condividi

Buon giovedì pragmatico

Le idee non mancano, è il pragmatismo che difetta.

Prendete le vaccinazioni: accordi con le farmacie, grandi spazi, attenzione a chi ha fragilità, accordi con le aziende.

Sulla carta tutti problemi risolti, in pratica nella farmacie ancora non si vaccina, il palasport di Mantova e i capannoni delle Fiera Millenaria di Gonzaga ci sono, ma funzionano 8 linee su 15, praticamente la metà, le aziende che hanno fatto richiesta potrebbero far vaccinare i dipendenti dal loro Medico Competente (così si chiama il medico del lavoro) ma ancora sono solo titoli di giornale, i fragili dovrebbero essere vaccinati del Medico di medicina generale che però lo ha letto sul giornale ma nessuno gli manda due righe e men che meno i vaccini.

Se solo diventassimo un po’ più pragmatici e meno burocratico-legulei, avremmo qualche problemone di meno.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

 

#fotoNONmie tratte dalla rete senza indicazione esplicita di copyright