Defecare sulla poltrona su cui ci si siede

Defecare sulla poltrona su cui ci si siede

433
0
Condividi

Buona domenica smaltente

Entrambi i quotidiani mettono in prima pagina la notizia di persone che abbandonano rifiuti dove capita e che, essendo stati scoperti, dovranno, oltre a pagare una sanzione amministrativa, anche far smaltire, a una ditta specializzata, quanto abbandonato, a loro spese.

Li chiamano furbetti, ma di furbo, chi defeca sulla poltrona su cui si siede, ha veramente poco.

Sarebbe interessante uno studio comportamentale di questi non pochi soggetti che amano più i campi, degli altri, o i fossi, per smaltire i propri scarti, nonostante ci sia, ormai ovunque, un servizio di raccolta, anche degli ingombranti.

Non è per il risparmio economico, perché, tanto, la TARI, i Comuni la fanno pagare comunque, è la necessità di liberarsi del proprio “sporco” che prevale sul buon senso e sul senso di appartenenza a una comunità e a rispettare l’unico pianeta che abbiamo.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Immagini di repertorio tratte dalla rete, senza esplicite, bloccanti, indicazioni di copyright o con impossibilità di risalire, con certezza, al titolare dell’immagine stessa

Condividi