I messaggi dei massaggi cinesi

I messaggi dei massaggi cinesi

65
0
Condividi

Buon martedì parlante

Credo che sia importante che una società non si prenda in giro da sola.

Quello dei massaggi cinesi che sorgono e spariscono in città, ma anche in provincia, é sicuramente un fenomeno non nuovo che maschera, già nei messaggi pubblicitari proposti, il fine ultimo.

L’annuncio del cambio quindicinale delle massaggiatrici, come c’era il cambio ogni quindicina nelle case di tolleranza, dette anche casini, sino a quando sono esistiti in Italia, (1958), mi sembra molto chiaro ed evidente del tipo di massaggi proposti ad una platea, prevalentemente o solamente di soli uomini o uomini soli.

Possiamo far finta di niente perché convinti che sia il tributo da pagare per i negozi altrimenti sfitti o per le inserzioni pubblicitarie scarseggianti nei quotidiani, soprattutto quelli locali, ma é bene che sappiamo che quei massaggi non sono massaggi generici ma particolari.

Raccontarsi le cose come stanno é sempre positivo ed istruttivo per capire dove sta andando il mondo.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti

Condividi
Articolo precedenteVittori[a]no da Feltre
Prossimo articoloA passo d’uomo