Alcool: l’abuso nei minori frutto dell’abuso dei grandi

Alcool: l’abuso nei minori frutto dell’abuso dei grandi

28
0
Condividi

Buon giovedì alcoolico

Le cronache nazionali, ma anche locali, ci raccontano di minori che sfiorano il coma etilico quasi ad ogni fine settimana.

Le chiusure degli esercizi che somministrano alcool ai minori si contano sulle dita di una mano in tutta la provincia, ad essere generosi usando una mano con tutte le dita, sia perché i controlli non sono facili, per omertà di tutti, gestore, adulti, minori; sia perché spesso é un maggiorenne che prende bicchiere e/o bottiglia e la passa all’amico minore.

Sono convinto che l’esempio sarebbe comunque la migliore scuola e gli adulti che ci circondano, sono sempre stati l’esempio seguito e imitato.

Per questo ritengo che il fenomeno degli adolescenti che rischiano settimanalmente di lasciarci le penne e, se va bene, solo il fegato dipenda dallo sdoganamento che noi adulti abbiamo dato allo sballo, inseguito, da troppi, dal venerdì al sabato sera con qualche punta anche la domenica.

L’esempio trascina, anche in negativo.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti