Quanto si prende a fare il Sindaco?

Quanto si prende a fare il Sindaco?

53
0
Condividi

Buon martedì remunerante

Tra cronaca e lettere ai direttori dei quotidiani, si infiamma la polemica sui compensi a Sindaci e Amministratori comunali in genere.

La polemica e i confronti con i dirigenti Comunali, che in genere percepiscono molto di più dei loro Sindaci, così dice e dimostra la Voce di Mantova, è ora condita da accuse agli Amministratori di BorgoVirgilio (centrodestra) ma anche a quelli di Bigarello (centrosinistra) di fare tutto per i soldi.

Da entrambe le parti dimostrano, tagliandini alla mano, che non vanno oltre una “pipata di tabacco”, traducendola dal dialetto che, con poco, dice tutto.

Sono da sempre convinto che chi si dedica alla gestione della cosa pubblica, debba essere ricompensato onde evitare che se lo possano permettere solo una certa parte di cittadini abbienti o i pensionati.

Le responsabilità che si assumono Amministratori e Consiglieri, quando deliberano o votano, alzando la mano, nessun manager, né pubblico né privato, accetterebbe per le cifre percepite che non coprono nemmeno l’assicurazione che comunque vale sempre la pena fare, visto che chi fa politica, solo e soprattutto attraverso le denunce alla Magistratura. è sempre in agguato, dietro l’angolo.

Non è su ciò che percepiscono gli Amministratori comunali, ma su ciò che hanno promesso e non mantengono, che va fatto il pelo e il contropelo.

A risentirci, o a rileggerci, alla prossima occasione. Grazie

@robertostorti