Blocco auto. Molte deroghe e rari controlli

Blocco auto. Molte deroghe e rari controlli

28
0
Condividi

Buon giovedì fumoso

Siccome sono quattro giorni consecutivi che inaliamo più polveri che non il necessario ossigeno, potrebbe scattare, nelle prossime ore, il blocco della auto diesel, sino ad Euro 4.

Sono convinto che la combustione delle auto faccia la sua buona parte nella produzione di polveri sottili, ma sono anche convinto che già quello in atto dai primi di ottobre (blocco dei diesel sino all’Euro 3) conti poco a causa delle molteplici deroghe e dei rari controlli.

Per le deroghe basta andare questa mattina sul mercato, guardare le targhe dei furgoncini degli ambulanti e ci si accorge quante sono in atto.

Senza controlli, le norme, anche se giuste, non funzionano, come quella di tenere la temperatura in casa a 19°. Tanto nessuno andrà nelle case a controllare.

Per le auto, se si volesse, già ci sono le telecamere intelligenti che leggendo la targa sanno se l’auto é assicurata o meno.

Nello stesso database, c’é sicuramente anche la classe di appartenenza, (euro 1,2,3,4 ecc) senza scomodare pattuglie impegnate in altro.

Almeno per le auto, i controlli, sono facilmente attuabili.

A risentirci, o a rileggerci