Hidrophilos: il filo di Zerobeat racconta l’acqua

Hidrophilos: il filo di Zerobeat racconta l’acqua

437
0
Condividi

sabato 11 ottobre dalle 18.30...in bicicletta!

la produzione per Fattidicultura

Si chiama HIDROPHILOS ed è la nuova performance itinerante firmata ZeroBeat.
Sulle sponde dei laghi di Mantova – Forte di Pietole, Porto Catena, Museo VVFF, Rocca di Sparafucile, Porta Giulia – vivremo suggestioni nuove, a contatto con acqua e luoghi inesplorati.

Al nostro microfono Enrica Provasi, alla regia con tutta la squadra Zerobeat.

L’acqua e i legami. Una trama sottile legata alla nostra città. Come il filo di Arianna si dipana nel labirinto, Hidrophilos si snoda in un’azione performativa dedicata alle origini del mito che fanno di Mantova uno scrigno d’acqua – ancora una volta – segreto.
La performance, per cui è vivamente consigliata la prenotazione, si svolge a tappe su un percorso da compiere in bicicletta, muniti di torce e fanali funzionanti.

Si ringraziano per la preziosa disponibilità e collaborazione: Comune di Borgo Virgilio, Club Il Salice Porto Catena, Museo dell’Associazione Storica Nazionale dei Vigili del Fuoco, Agenzia del Demanio, Direzione Regionale Lombardia e Parco del Mincio

Disponibile a richiesta un servizio in convenzione per il noleggio biciclette: infoline 370 3066300 mail: nolobici@zerobeat.it
Ritrovo e partenza ore 18.30 presso Piazzale Ragazzi del ‘99(ex palazzetto dello sport)