Angeli in servizio

Angeli in servizio

496
0
Condividi

Non è scontato essere soccorsi

Pareri distorti (onair alle 9.00 e 19.30

Buon venerdì soccorrente
Credo sia importante rendersi conto che non è scontato essere soccorsi sia quando ci capita un piccolo disguido come rimanere senza carburante sia quando ci capita una grossa tegola come star male e avere bisogno di essere trasportati, con urgenza, al pronto soccorso più vicino, con un mezzo attrezzato di tutto per salvarci la vita.
Ricordarci che non è scontato è capire che bene hanno fatto i due quotidiani locali a mettere in evidenza, come ogni anno, i volti di chi, enfaticamente chiamati angeli, cercano di risolvere problemi che a volte creiamo noi con la nostra distrazione, imperizia e imprevidenza come chi si ustiona o acceca per dei botti e a Mantova sono stati ben 3!
Una società civile è tale se ci garantisce, o cerca di garantirci, comunque, una degna qualità di vita per cui è vero che ci sono altri come i cuochi, i camerieri, i turnisti che lavorano nelle notti in cui moltissimi fanno festa, possiamo anche ringraziarli, per carità, ma è bene distinguere tra chi lavora per proporci buoni cibi e chi accorre per le nostre imperizie o sfighe o malori più o meno ricercati.
Se manca una pagnotta o un grissino o una brioche fresca, non è come la mancanza di una ambulanza o di un defribillatore.
Grazie dunque a chi ha vigilato e vigila, e non solo per Natale e Capodanno.
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Immagine: una delle pagine di fotoringraziamenti della Gazzetta di Mantova edizione del 2/1/15