Juricsic Park

Juricsic Park

341
0
Condividi

la partita vista dal ciffo

le buone e le cattive azioni del Mantova

“Juricsic Park” nel senso che il focoso e incontenibile mister Juric è stato di nuovo ingabbiato, cioè espulso, per essere entrato in campo a protestare “dopo l’ennesimo fallo non fischiato su Said” (Gazzetta). Ma “Juricsic Park” anche nel senso che Juric ha fatto di questa squadra un vero e proprio Park a sua immagine, aggressivo e determinato. E al mister lumezzanese non resta che riconoscerne meriti e superiorità.

Disegno 1. Dopo 5 minuti è già gol. Boniperti, lanciato da Caridi (fuori quadro) vola sulla sinistra, giunto in area lascia sul posto due omini bianchi e, mentre qualcuno butta giù Said, ti pennella un crossetto per il Gonzi che arriva di volata dalla destra; tuffo, testata e gran gol. Qui c’è da ringraziar l’arbitro (una volta tanto) che non ha fischiato il fallo, spero per la regola del vantaggio.

Disegno 2. Dopo due o tre occasioni buttate dai nostri e una dai loro, proprio allo scadere del primo tempo, eccoti il pareggione con questo gollastrone d’un tal Potenza che altro cognome non poteva avere. Gli è che Trainotti respinge un lungo lancio, malamente, di testa; palla a campanile su cui s’avventa il Potenza, che, visto quel fenomeno di Festa fuori dai pali, lo supera con un gran destro.

Disegno 3. Nell’intervallo non si sa cosa sia successo. Vien da pensare che Juric si sia fatto sentire a suo modo, ma pare che lui abbia detto di essersene stato “in religioso silenzio”. Fatto sta che il Mantova riparte alla grande e, al 16’ il neo entrato Zanetti supera un lumezzanese nella loro area, si trova davanti al portiere e gli spara addosso anziché passare al liberissimo Said che invano invoca la palla.

Disegno 4. Ma dopo due/tre minuti si rimedia. Said (migliore in campo secondo i due nostri quotidiani e anche secondo me) è scatenato e per fermarlo occorre abbatterlo. Stavolta lo buttan giù in area e l’arbitro fischia il rigore. Batte Zanetti ed è il 2-1. Quel ch’è giusto è giusto. Anzi, no, perché 5 minuti dopo Juric viene espulso (vedi sopra). Ma lui continua a dirigere anche se “ingabbiato”: “Juricsic Park”.

Condividi
Articolo precedenteNirvana, miti del grunge
Prossimo articoloNon facciamoci il callo