Sabato a piedi

Sabato a piedi

431
0
Condividi

Mancheranno gli autobus per studenti

Pareri distorti (On Air alle 9 e 19.30)

Buon sabato a piedi
La Regione ha tagliato i fondi per il trasporto e la Provincia ha tagliato gli autobus per gli studenti nella giornata di sabato, costringendo, di fatto, con questa scelta, gli Istituti scolastici ad adottare, in “autonomia”, la settimana corta che pare nessuno voglia.
Non la vogliono gli studenti, non la vogliono i dirigenti scolastici, non la vogliono i genitori.
Bisogna ricordare che la Provincia, a cui rimarranno alcune competenze, tra cui quella del trasporto pubblico, sostiene che è il taglio dei fondi che ha fatto “solo” la Regione Lombardia, ma non le altre regioni e nemmeno lo Stato, che ha mantenuto i finanziamenti per il Fondo nazionale per i trasporti, a costringerla a questa scelta. Se corrisponde a verità, le “imprecazioni” devono cambiare destinatario anche se il problema esiste, almeno a partire dal prossimo anno scolastico.
Intanto una cosa è certa: l’aumento del 4% del costo del titolo di viaggio, come si chiama, pomposamente, il biglietto o l’abbonamento.
Gli studenti di un istituto superiore, in assemblea, hanno issato uno striscione che ricorda che però !”per Expo, armi e Scuole private, i soldi ci sono”.
Più che una provocazione è una constatazione.
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Condividi
Articolo precedente13 febbraio
Prossimo articoloTagli alla scuola