Poliziotti al posto dei lavavetri

Poliziotti al posto dei lavavetri

479
0
Condividi

Per farci sapere come sono messi (male)

Pareri distorti (OnAir alle 9 e 19.30)

Buon sabato trasparente
Giovedì, a Mantova, poliziotti con una pettorina gialla addosso, come riconoscimento, hanno “rubato” il posto ai lavavetri presso i semafori (che da noi sono relativamente spariti, i lavavetri, non i semafori), per farci sapere quanto sono messi male!
Lo hanno fatto, partecipando alla iniziativa in contemporanea nazionale, di uno dei sindacati che rappresenta gli uomini in divisa, con una forma di protesta molto meno plateale di quella dei poliziotti di New York che, qualche mese fa, hanno voltato platealmente la schiena al loro capo supremo che, in quella città, è il Sindaco.
I poliziotti nostrani protestano distribuendo 500.000 cartoline in cui ricordando che mentre si spendono 7 milioni per la pulizia della Camera non se ne trovano 6 per un corso antiterrorismo, per non parlare dell’organico che è sotto di ben 9.000 sovrintendenti e 14.000 ispettori.
Spero che ora almeno abbiano la benzina per le pantere e le divise fornite e non acquistate dai singoli per mantenere alta almeno la dignità estetica del corpo, proprio e di Polizia!
Democrazia è anche diffondere questi dati e non certo “obbedire tacendo”!
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Condividi
Articolo precedente20 marzo
Prossimo articoloPiù gente entra..