Un coperchio in meno, un lavoro in più

Un coperchio in meno, un lavoro in più

742
0
Condividi

Usare i punti Coop per “Attiva Giovani”

Pareri distorti (OnAir alle 9 e 19.30)

Buon venerdì puntuale
Ormai tutte le attività commerciali inventano modi per “fidelizzare” i clienti con tesserini cartacei che a fine settimana regalano un caffè gratis, o, come la Coop con punti accumulati sulla tessera magnetica che permettono o di fare un viaggio, o di avere una pentola con coperchio speciale o la serie di bicchieri o la solidarietà al territorio.
Dallo scorso anno c’é una opzione in più, per noi che accumuliano punti: dare la possibilità a giovani tra i 18 e i 29 anni di fare una esperienza lavorativa, “vera”, presso una delle tante cooperative presenti e attive sul territorio.
L’iniziativa si chiama “Attiva Giovani” e mai nome fu ben inventato perché è proprio l’attivazione che è il fulcro in questa nostra Italia in cui, secondo l’Istat, ci sono due milioni di giovani che né studiano né lavorano e nemmeno lo cercano, il lavoro.
Lo scorso anno, grazie a chi ha donato i propri punti Coop per questo progetto, 20 giovani, tra cui il nostro apprezzatissimo Lorenzo, hanno fatto concreta esperienza, nessuno; è fuggito, più della metà di quelli che hanno concluso il ciclo di esperienza (9 su 17) si sono visti confermare il lavoro e gli altri tre stanno concludendo il periodo di 4 mesi con rimborso mensile di 500 €.
Abbiamo ancora 14 giorni per usare i punti.
Un coperchio in meno e un lavoro in più, male non fa. Nè alla pentola, né al coperchio.
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Condividi