7 giugno

7 giugno

517
0
Condividi

Una storia, una curiosità, un avvenimento da ricordare

Almanaccando

Il 7 Giugno del 1984 a Padova c’è un comizio per le elezioni europee che si devono tenere di lì a poco. Sul palco sale il segretario del Partito Comunista più grande d’Europa, Enrico Berlinguer. È il suo ultimo comizio. Lo si può vedere e ascoltare in internet. Nonostante stia malissimo, Berlinguer porta testardamente a termine il suo discorso. La folla sgomenta, dopo i primi applausi d’incoraggiamento, urla “”Basta Enrico!””. E lui, già in preda all’ictus, regala il suo ultimo sorriso, dopo aver pronunciato le seguenti parole: “”Lavorate tutti, casa per casa, azienda per azienda, strada per strada, dialogando con i cittadini””. La bellezza di Berlinguer sta tutta in quel sorriso. La bellezza di occuparsi in maniera disinteressata degli altri; di avere uno scopo nella vita che vada oltre se stessi. È un sorriso che racchiude un manifesto politico. I funerali di Berlinguer in piazza San Giovanni a Roma richiamano migliaia di persone. Ci sono il presidente della Repubblica e il cassaintegrato, tenuti insieme da una idea di Italia più umana e più giusta; c’è tanta gente che non ha mai votato comunista ma che di quell’uomo si fida comunque. Io ero poco più che bambino ma ricordo che quel giorno, nella fabbrica del Veneto bianco in cui lavoravano i miei genitori, tutti uscirono in strada. Alle successive elezioni europee il Pci sorpassò per la prima ed unica volta la Dc.
[rf]

Condividi
Articolo precedente6 giugno
Prossimo articolo8 giugno