Elettrodipendenza

Elettrodipendenza

478
0
Condividi

Ci facciamo male puntando solo sull'elettricità

Pareri distorti (OnAir alle 9 e 19.30)

Buona domenica indipendente
Ieri, dodici cabine elettriche fuori uso hanno reso la vita di Ostiglia meno allegra.
Siccome era estate, è mancata prevalentemente l’illuminazione pubblica e privata, non è stato possibile giocare a calcio la fine di un torneo e altri piccoli disagi.
Se fosse stato inverno sarebbe stato tutto molto più complicato e difficile.
Dipendiamo, ormai, in tutto e per tutto dall’energia elettrica.
Senza energia elettrica gli inseparabili, telefonini, non andrebbero più se non sino a quando le batterie del singolo mobile ma soprattutto quelle della centrale saranno cariche, poi, silenzio assoluto; il riscaldamento di casa non funzionerebbe, non avremmo nemmeno acqua calda, anche se il gas ci fosse nelle tubature la caldaia non si accenderebbe; ovviamente la luce per vedere e muoversi non ci sarebbe e nemmeno funzionerebbero le pompe di benzina che rimarrebbe nei serbatoi interrati dei distributori.
Cosa dire poi dei garage o delle cantine sotto il piano di campagna in caso di pioggia? Piene d’acqua, visto che le pompe di sollevamento che ormai sono previste in ogni abitazione, non potrebbero essere alimentate.
Ci stiamo facendo male da soli, affidandoci alla sola energia elettrica per tutto quanto ci serve.
Pensiamoci bene.
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Condividi
Articolo precedente6 giugno
Prossimo articolo8 giugno