Due biolche di rifiuti speciali

Due biolche di rifiuti speciali

401
0
Condividi

13.600 m3 interrati a Valdaro3

Pareri distorti (OnAir alle 9 e 19.30)

Buon mercoledì interrato
Provate a immaginare di scavare due biolche di terra, per due metri di profondità.
Se non avete dimestichezza con le misure agricole, provate a immaginare un palazzo di 80 stanze stracolme di rifiuti speciali.
Questo è quanto è stato trovato in un terreno alle porte di Mantova, conosciuto come Valdaro 3, di proprietà di una società mantovana, inseguita dal Comune e dalla Provincia e dai Carabinieri perché ha scavato troppo ma, soprattutto, da ieri, sappiamo anche che ha interrato 13.600 m3 di quelli che l’ARPA ha classificato come “rifiuti Speciali” per chiudere i buchi che ha creato estraendo in maniera abusiva e fuori dal rispetto dal piano cave provinciale.
Ne ho già parlato in altri pareri, ma ieri, l’Assessore all’Edilizia Civile del Comune di Mantova, Ing. Celestino Dall’Oglio, come commiato del suo mandato, ha voluto rendere noto quello che ha trovato come documentazione e come realtà nell’area delle discusse e discutibili lottizzazioni denominate valdaro, quella dei capannoni nuovi vuoti come scatole, con ici, imu e tasi in contenzioso e quella della escavazioni abusive con multe milionarie da parte sia del Comune che della Provincia per abusi dimostrati dai Nas dei Carabinieri.
Questa è la perla che mancava e la cui patata, bollentissima, passerà al prossimo Consiglio Comunale che nascerà domenica con la definizione di chi sarà il Sindaco.
Chiunque vinca, teniamoli d’occhio!
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Condividi
Articolo precedente9 giugno
Prossimo articoloChi non paga fa pagare a noi