Chi non paga fa pagare a noi

Chi non paga fa pagare a noi

530
0
Condividi

Immondizie: il servizio è tutto a carico dell'utenza

Pareri distorti (OnAir alle 9 e 19.30)

Buon giovedì pulito.
La raccolta delle immondizie, differenziata o meno, è tutta a carico delle utenze, per cui, chi non paga, le fa pagare agli altri.
Un po’ come per le tasse. Più evasori ci sono più aumentano per chi paga già!
Prendete la raccolta differenziata a Mantova.
Noi tutti paghiamo quasi 1 milione in più all’anno (950.000, per la precisione) per recuperare il disavanzo dei vecchi piani finanziari e quello che non si riesce ad incassare dagli utenti morosi. Siccome per le immondizie non è come per l’acqua e il gas che si possono chiudere i rubinetti, la raccolta continua anche per chi non paga o paga meno, tanto, è quasi impossibile scovarlo.
C’é da dire che l’attuale sistema, come ormai ripeto da tempo, è fatto per gli evasori parziali o totali infatti nessuno dei sacchetti di raccolta (plastica, carta o vetro) è riconducibile all’utente ad eccezione di quello del secco indifferenziato che è marchiato come potrebbero essere marchiati gli altri tre.
Proprio questo è uno dei motivi della difficoltà a rintracciare non solo chi abbandona fuori luogo e orario, ma anche chi non paga contando sull’anonimato del proprio scarto.
L’assessora uscente se ne è accorta, speriamo se ne renda conto anche l’entrante.
A risentirci domani. Grazie
@robertostorti

Condividi
Articolo precedente10 giugno
Prossimo articoloGialle bici intelligenti