23 giugno

23 giugno

550
0
Condividi

Una storia, una curiosità, un avvenimento da ricordare

Almanaccando

Il 23 giugno 1969 esce il primo numero de Il Manifesto. Oggi è un quotidiano ma in origine si trattava di una rivista politica mensile, diretta da Lucio Magri e Rossana Rossanda. Alla redazione del primo numero, con una tiratura di 75mila copie per le Edizioni Dedalo, partecipano Luigi Pintor, Aldo Natoli, Valentino Parlato, Luciana Castellina e Ninetta Zandegiacomi. Il Manifesto raccoglie le opinioni della componente più “”a sinistra”” del Partito Comunista Italiano guidata da Pietro Ingrao, in contrapposizione a quella più “”moderata”” capeggiata da Giorgio Amendola. In molti casi la rivista assume posizioni dure contro la linea maggioritaria del PCI, in particolare si schiera apertamente contro l’invasione della Cecoslovacchia da parte dell’Unione Sovietica.
[rf]