5 luglio

5 luglio

350
0
Condividi

Una storia, una curiosità, un avvenimento da ricordare

Almanaccando

Moda mare per signore: in origine erano pantaloncini e vestito lungo. Poi si cominciò a togliere e tagliare. I centimetri coperti divennero sempre di meno, la pelle abbronzata sempre di più. E le nuotate al mare molto più agili e distese. Finché il 5 luglio 1946 debuttano ad una sfilata di moda a Parigi i costumi da bagno in due pezzi disegnati dallo stilista francese Louis Réard. Si dice che una ballerina del Casino de Paris, Micheline Bernardini, fu la prima modella a posare in bikini. L’inventore del costume a due pezzi dovette ricorrere alla Bernardini, poiché nessuna modella professionista osò indossare un indumento così succinto. Fu proprio lei a suggerire il nome del costume al suo creatore, sostenendo che sarebbe stato “”più esplosivo di una bomba sganciata a Bikini Atoll”. L’atollo Bikini, nelle isole Marshall dell’Oceano Pacifico, era noto infatti per essere un luogo dove gli Stati Uniti facevano i loro test sull’energia atomica. Più esplosivo di così!
[rf]

Condividi
Articolo precedente4 luglio
Prossimo articolo6 luglio