9 luglio

9 luglio

415
0
Condividi

Una storia, una curiosità, un avvenimento da ricordare

Almanaccando

Il 9 luglio 1955 viene presentato a Londra il cosiddetto Manifesto Russell-Einstein sul disarmo nucleare. Pochi mesi dopo la morte di Einstein, e alla vigilia dell’incontro dei “”quattro grandi”” a Ginevra (URSS, Stati Uniti, Francia e Regno Unito), il famoso filosofo Bertrand Russell rende pubblico il “”testamento spirituale”” affidatogli dal grande scienziato negli ultimi giorni di vita, e sottoscritto da altri sette suoi colleghi. Il Manifesto Einstein–Russell è un appassionato appello agli scienziati di tutto il mondo a mobilitarsi contro i rischi di una guerra nucleare. Nel manifesto Einstein scrive: «Si apre di fronte a noi, se lo vogliamo, un continuo progresso in felicità, conoscenza e saggezza. Sceglieremo invece la morte, perché non sappiamo dimenticare le nostre contese? Ci appelliamo, come esseri umani, ad altri esseri umani: ricordate la vostra umanità e dimenticate il resto. Se vi riuscirete, si apre la via verso un nuovo paradiso; se no, avete di fronte il rischio di morte universale».
[rf]

Condividi
Articolo precedente8 luglio
Prossimo articoloCantautori palestrati