Svendita latte

Svendita latte

1021
0
Condividi

Decimati i distributori automatici

Buon mercoledì a chilometro zero

Sono praticamente spariti i distributori automatici di latte fresco, in città e nei dintorni.

E’ rimasto, come ricorda oggi la Gazzetta di Mantova, quello sotto il voltone che porta in piazza Sordello e pochi altri ma fuori città, vicino alla stalla di produzione.

Quello sotto il voltone, pratica, in questo mese, i saldi al 50% vendendolo a 0,5 € euro il litro.

Se tutti, in gennaio, scontano i prezzi, anche il latte va proposto scontato, deve essere stato il ragionamento, per verificare, anche, se chi dieci anni fa faceva la coda per approvvigionarsi ritorna a fare la stessa strada che in questi anni ha abbandonato, vuoi per pigrizia, vuoi per comodità, vuoi perché le mode, per definizione, sono volatili, sopratutto, quelle degli acquisti.

C’è da dire che nonostante lo sconto, il produttore, primo anello debole della catena di distribuzione del latte, dopo la mucca, guadagna comunque meglio distribuendolo in proprio, essendo pagato, dalle multinazionali dei latticini 0,36€ al litro dopo anni di lotte e, se non ricordo male, è già quasi ora di riprendere le trattative.

Ad eccezione dei colitici, il mercato del latte sarebbe enorme, conveniente e sano, ricordandosi però di bollirlo, come si faceva un tempo.

Ogni età ha i suoi riti, e quelli positivi, che fanno bene al corpo e al portafoglio, è opportuno ripeterli.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti

Condividi