30 km/h che fanno bene ai polmoni

30 km/h che fanno bene ai polmoni

1023
0
Condividi

Segnaletica orizzontale nelle via di accesso

Buon sabato respirante

Già dal 2014, la passata amministrazione, aveva stabilito che tutto il centro storico di Mantova fosse percorribile, al massimo, ai 30 Km orari.

Sono stati messi i cartelli (verticali) ma forse non sono bastati se, la nuova amministrazione, ha deciso di copiare le città del Nord Europa facendo dipingere sull’asfalto il segnale circolare bianco e rosso con dentro il numero 30, scritto in nero.

Mantova, come si sa, però, è una città medievale e, per fortuna, ancora non è stata tutta asfaltata per cui in molti accessi cittadini, dove la pavimentazione è a ciottoli, il segnale orizzontale può attendere.

Con questo limite dovrebbe essere più sicuro per pedoni, anziani, bambini, ciclisti, muoversi nelle vie della città e forse potrebbe essere un deterrente all’uso incondizionato dell’auto visto che tra le ricerca del parcheggio e la limitazione di velocità il tempo di trasferimenti in auto, bici o a piedi diventa confrontabile come direbbero i tassonomici delle misure.

Ci sarebbe anche un vantaggio in più: l’aria, che ha ripreso a riempirsi di polveri, anche se non le vediamo, ma le sentiamo, sarebbe meno invasa da PM10 e Pm2,5 per la minor combustione dei motori a scoppio, con un beneficio ai polmoni che nemmeno riusciamo ad immaginarci.

In fondo, Mantova, in diagonale, la si percorre al massimo in 30′. Lo stesso trenta della velocità imposta.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti