Nemmeno i cinesi possono taroccare

Nemmeno i cinesi possono taroccare

1076
0
Condividi

Corneliani vince causa sul marchio

Buon giovedì originale

Nemmeno i cinesi possono più taroccare.

Una sentenza, cinese, ha stabilito che uno dei marchi mantovani della moda, non può essere copiato né nel nome e nemmeno negli oggetti.

E’ una delle prime volte che un ufficio, cinese, notoriamente piuttosto elastici nel giudicare i marchi cinesi, identici a quelli occidentali, come ammissibili, riconosce ad una azienda occidentale i giusti diritti di proprietà intellettuale.

Nel caso della Corneliani, che da alcuni anni rincorre un signore che produce e vende gioielli utilizzando il logo e il nome, in cinese, identico a quello della società mantovana, il pronunciamento dell’ufficio marchi e brevetti è stato favorevole alla corretta tutela di un marchio della moda italiana presente in quelle aree con almeno 33 negozi.

E’ una bella vittoria e tutela non solo degli interessi dell’azienda ma anche dei consumatori che spesso sono distratti e “abboccano”, come succede da noi dove i marchi taroccati, soprattutto sui social hanno tanti seguaci, sia per le bufale informative che di prodotto.

Adesso che uno dei due colossi mantovani della moda maschile, ha piegato anche i cinesi alla concorrenza corretta, attendiamo che apra un bel negozio, tra tutti quelli vuoti, in centro città, magari portando i cinesi a guardare non solo il Castello di S. Giorgio e la Cupola di S. Andrea ma anche a comprare, nel luogo d’origine del marchio tanto invidiato.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti