Un viaggio per la memoria

Un viaggio per la memoria

705
0
Condividi

E’ partito in questa mattina di giovedì 10 marzo il treno verso Auschwitz che porterà un gruppo di 700 viaggiatori a visitare il sito di sterminio, per mantenere viva la memoria del genocidio del popolo ebraico.

Il viaggio, organizzato dal comitato “In Treno per la Memoria” insieme a CGIL, CISL e UIL Lombardia, ospiterà quest’anno circa 700 tra studenti, lavoratori e pensionati, di cui 56 mantovani.

Sul convoglio sarà presente anche il cantautore Francesco Guccini, che per la prima volta visiterà il sito sul quale ha composto la celebre canzone Auschwitz, ed il Vescovo di Bologna.

L’esperienza dei viaggiatori potrà inoltre diventare un vero film documentario, grazie alla casa di produzione cinematografica MovieMovie , ospite anch’essa del treno.

I 40 studenti mantovani che hanno intrapreso il viaggio sono stati preparati dal professor Frediano Sessi, che oggi ai microfoni di RadioBase ci spiega come si affronta una forte esperienza di questo genere.

 

[Francesca Malucelli]