L&D – La falcidia del facility management

L&D – La falcidia del facility management

Ogni giorno una parola da salvare e una da imparare

495
0
Condividi

Buongiorno e bentrovati.
La parola da ricordare di oggi è “falcidia”. Nel mondo del diritto degli antichi romani la falcidia era la quarta parte di eredità che rimaneva riservata all’erede. Questa legge, approvata su iniziativa di un tribuno che si chiamava appunto Falcidius, decretava che nessuno potesse disporre liberamente di più di tre quarti del suo patrimonio, così che all’erede rimanesse almeno disponibile un quarto. A partire da questo concetto il termine falcidia ha poi assunto dei significati figurati. Falcidia può essere intesa come detrazione, o come tara, e in quest’ottica si può tranquillamente affermare che le tasse falcidiano i redditi degli italiani. In senso più esteso falcidia può essere lo sterminio o la strage; ecco allora che una epidemia può falcidiare degli animali, oppure che la commissione d’esame può fare una falcidia di concorrenti.
La nuova parola da imparare di oggi è invece “facility management”. Letteralemente il facility management è la gestione di una struttura. Lo chiamano anche solo facility. Facility è tutto ciò che riferisce alla gestione delle attività non produttive di un’azienda. In termini pratici facility è per esempio la manutenzione degli edifici e degli impianti, la sicurezza dei luoghi di lavoro, oppure l’organizzazione dei servizi di ristorazione.
A domani, con nuovi lemmi!

Condividi
Articolo precedente
Prossimo articoloTribunale mutilato
Lemmi & Dilemmi
Ogni giorno una parola da salvare e una da imparare. In onda tutti i giorni alle 8.15 e alle 19.15