Deboli sulle fasce

Deboli sulle fasce

662
0
Condividi

Nessun Sindaco al processo “Pesci”

Buon martedì fasciato

Siamo deboli sulle fasce, e non sto parlando di una squadra di calcio ma dei Sindaci che ieri non si sono presentati alla prima udienza del processo “Pesci”, quello che sta valutando la penetrazione delle mafie sul territorio Mantovano.

Non solo non si sono presentati con tanto di fascia, come sarebbe stato bello vedere, ma non hanno nemmeno incaricato nessun avvocato per costituirsi “parte civile” al processo.

Non c’era il Sindaco di Mantova, che invece ci sarà a Roma nell’altro filone che coinvolge l’affare Lagocastello, non c’era il Sindaco di Curtatone, nemmeno quelli di Borgo Virgilio, di Marcaria e di Rodigo, tutti territori in cui si sono svolti atti di minaccia come incendi ad auto e a bettoniere, come anche i più distratti possono ricordare, e non c’era nemmeno la fascia blu del Presidente della Provincia.

Essere parte civile in un processo, significa essere attori e non spettatori, essere sul palco e non in platea, essere visibili e non mimetizzati tra il pubblico.

Ecco, è proprio la visibilità dei “primi cittadini” che manca in questo processo.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti