L’era ora!

L’era ora!

861
0
Condividi

La partita vista con i disegni e il commento di Ciffo

30ª giornata

13ª ritorno

10 aprile 2016

Mantova-Pavia: 1-0

L’era ora!

Finalmente il Mantova ce l’ha fatta a vincere, sia pur con un sol golletto di scarto, su un Pavia che così vede allontanarsi i playoff, mentre noi, ancora terzultimi, abbiam ridotto le distanze dal quartultimo posto, che permetterebbe un vantaggio negli ormai probabili playout. Vattelappesca.

E dire che il primo tempo del Mantova non lasciava presagire niente di buono… ma veniamo ai disegni che credo sintetizzino meglio delle bàgole.

Finalmente son tornato al Martelli e riprendo le mie inquadrature dagli spalti.

As comincia mal, ma non andiam sotto grazie a due paratone (che vi mostro di seguito) di Bonato, all’8’ su tastata d’un tal Grbac (sic!) e al 27’ su sinistro dell’ex Foglio.

MNpavia1

MNpavia2

Vi (e mi) risparmio invece una “brüta bügàda sügàda” (= brutto bucato asciugato, per dire grosso pericolo scampato) per un’uscita “alla Pane” del pur bravo Bonato, al 31’, e passo al secondo tempo, con un altro Mantova in campo, non si sa se per una ramanzina di Prina, per l’ingresso di Falou, o per chissacosaltro.

MNpavia3

Fatto sta che subito al 4’, il nostro negretto (detto con tutta simpatia!) danza “alla Pogba” in mezzo a due omini blu e ti piazza un crossettino per Lo Bue: bel tuffo di testa e bella parata del verdognolo portiere Facchin.

MNpavia4

Il Mantova insiste e il gollasso arriva al 17’: gran cross (stavolta di destro!) del sempre bravo mancinone Sereni e il Marchi, di testa, infilza il Facchin, rendendolo ancor più verdognolo. E il Martelli, finalmente, esulta. L’era ora!

Condividi