Quadri da un’esposizione a Palazzo Te

Quadri da un’esposizione a Palazzo Te

1551
0
Condividi

Quadri da un’esposizione“. Stefano Arienti interpreta l’arte a Mantova nel Novecento attraverso le opere di quasi 300 artisti finora conservate nei depositi del museo di Palazzo Te.
L’allestimento artistico, nelle Fruttiere, apre la stagione delle esposizioni a Palazzo Te, nell’ambito di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016. Una “mostra nella mostra” che, come spiega Arienti, “nasce dalla suggestione delle antiche quadrerie che diventano il punto di partenza per un’unica grande installazione artistica.
I quadri appesi alle pareti sono tessere di un gioco che prolifera sui muri in forme che crescono e mutano, costruendo una sorta di pittura murale fatta di quadri e cornici”. La mostra, con dipinti, disegni e sculture di 147 artisti, delinea lo spirito civico che ha generato la collezione di Palazzo Te nel suo insieme e ripercorre il profilo dell’arte mantovana a partire dalla fine dell’Ottocento a oggi.
Oltre settanta anni di donazioni, di artisti, famigliari ed eredi degli artisti, enti pubblici, hanno dato forma a questa collezione originata dall’aspirazione di avere una galleria permanente d’arte moderna in città.

La mostra è alle Fruttiere di Palazzo Te, dal 23 aprile al 26 giugno 2016.

 te2

 

Condividi