L&D – La WAGS del ganimede

L&D – La WAGS del ganimede

Ogni giorno una parola da salvare e una da imparare

598
0
Condividi

Buongiorno e bentrovati.
La parola da ricordare di oggi è “ganimede”. Ganimede era il nome del giovinetto che, secondo la leggenda classica, fu rapito sull’Olimpo da Zeus a causa della sua avenenza e reso coppiere degli dei. A valle del mito, nella lingua italiana, sin dal 1500, il termine ganimede è entrato col significato di giovane galante bello e ricercato. Fare il ganimede significherà pertanto fare il galante, e un ragazzo ganimede sarà un bellimbusto.
La nuova parola da imparare di oggi è invece “WAGS”. E’ l’acronimo di Wives And Girlfriends of Sportsmen, ovvero mogli e fidanzate di sportivi famosi, in particolare calciatori. Solitamente si tratta di modelle, attrici o starlette televisive. L’acronimo è stato utilizzato inizialmente in Gran Bretagna per identificare le compagne dei calciatori della Nazionale inglese; oggi è diventato comune per tutti i paesi e per tutti gli sport, anche se viene principalmente associato al mondo del calcio. Il cronista di un noto quotidiano chiedeva ieri a Ilaria D’Amico: «Ma seguendo il tuo Buffon tu soffri da conduttrice, da tifosa o da wag?». Sinceramente non ho ben capito cosa abbia risposto.
A domani, con nuovi lemmi!

@lemmiEdilemmi

Condividi
Ogni giorno una parola da salvare e una da imparare. In onda tutti i giorni alle 8.15 e alle 19.15