Casa di vetro

Casa di vetro

1656
0
Condividi

Trasparenza o/e concorrenza in piazza Martiri?

Buon lunedì trasparente

C’è una casa trasparente davanti alle poste centrali di Mantova in piazza Martiri di Belfiore.

Autorizzata dallo sportello unico del Comune di Mantova è pagata, sia per quanto riguarda il progetto che per il plateatico, dalla società che gestisce l’outlet nei pressi dell’uscita autostradale di Mantova Sud e la sua comparsa, anche se temporanea, sino a fine settembre, ha innescato critiche estetiche ma anche di protesta da parte di chi ritiene l’iniziativa una invasione di campo.

Non mi soffermo sull’estetica che è sempre molto soggettiva, ma sul nome e l’iniziativa si.

Nella casa trasparente o di vetro, che è un bel titolo e un impegno non da poco, è evidente che l’outlet voglia sponsorizzarsi in città e proprio per questo è nata la protesta.

I negozi di Mantova, se si associassero potrebbero andare in una delle tante piazze della finta cittadella tutta di proprietà dell’outlet, tanto per par condicio?

Non lo so, quello che per certo so è che il Comune di Mantova, per rilasciare l’autorizzazione, ha richiesto che diversi giorni d’uso della casa davanti alle poste, fossero assegnati proprio al Comune che li girerà a chi ne farà domanda.

Sarebbe bello usare la casa trasparente, pagata dall’outlet, per parlare dei negozi di città, affitti dei locali e concorrenza tra grandi e piccoli, a meno che ci sia, tra le carte sottoscritte, qualche inghippo che modifichi l’opacità.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti