Il riuso dell’ospedale vecchio per i “senzaletto” Confido non sia solo per...

Il riuso dell’ospedale vecchio per i “senzaletto” Confido non sia solo per uomini

921
0
Condividi


Buon martedì riusato

Il riuso è una pratica che molte amministrazioni pubbliche mettono in atto relativamente alle licenze di applicazioni sw anche se non sempre è conveniente, economicamente, perché é si gratis la licenza ma non la configurazione.

Il riuso di cui però voglio parlare è relativo a strutture lasciate vuote nell’azienda Ospedaliera Carlo Poma di Mantova.

In un ex reparto, ora trasferito nell’ala nuova, verrà aperta a giorni, un’area con 14 letti per accogliere proprio chi il letto non ce l’ha più o non ce l’ha mai avuto o non può permetterselo.

In città c’é un dormitorio con 16 posti letto, ma solo per uomini, le donne non sono contemplate anche se esistono, basta guardarsi in giro, comminando per viali e giardini.

Dopo che il Poma ha sbarrato gli accessi dalle 22 alle 5, da febbraio scorso, con l’arrivo dei primi freddi, il problema dei numerosi con solo un cielo di stelle come tetto, quando è sereno, si fa serio e mi sembra che la soluzione in via di adozione, sia quella giusta.

Inutile tenere vuoti e abbandonati i vecchi reparti, inadatti a fare i reparti di ospedale, ma molto idonei a diventare protezione per chi dei muri non ne vuol sapere come “Genesis”, morto poco più di un anno fa, accanto al fuoco che doveva scaldarlo, o di chi muri e tetti non può permetterseli.

Ricordarsi di non ospitare solo uomini, sarebbe un altro bel passo avanti.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti