Utenti ancora troppo allocchi sul web, la password più usata rimane ‘123456’

Utenti ancora troppo allocchi sul web, la password più usata rimane ‘123456’

1024
0
Condividi

E’ stata una indagine pubblicata dalla società internazionale di management di password Keeper Security che ha rivelato nuovamente la sprovvedutezza della maggior parte degli utenti che navigano in Internet.

Le solite note. Nel 2016, il podio si compone così: la password più utilizzata risulta essere “123456”, seguita dalla “123456789”, e dall’evergreen “qwerty”. La società ha analizzato oltre 10 milioni di parole chiave disponibili sul web, e alla mercé dunque di facili violazioni di dati nel corso dell’anno. Insomma, nell’era degli avvisi delle società di sicurezza, delle operazioni di phishing e degli account violati, gli incauti (o pigri?) internauti sono ancora sovraesposti ai rischi del web.

Il consiglio degli esperti rimane il medesimo. Le password debbono essere lunghe, ma sopratutto cambiate il più spesso possibile.

 

Fonte: ANSA

Condividi
Classe 1990 e una vita piena di paradossi. Da bambina non parlavo con nessuno, da grande ho preso un po’ di lauree in comunicazione e media, e ne ho fatto il mio mestiere, che adoro. Ho vissuto per qualche anno all’estero: la Svizzera mi ha adottato e la Spagna mi ha abbracciato, ma l’Italia rimane il mio nido. Racconto il mio territorio, conoscendo quello che sta al di là delle dogane. Ma dato che sono cresciuta a sbrisolona e Sailor Moon - Paladina della giustizia, tra le altre, mi occupo anche di mediazione interculturale e libertà civili. Qualcuno a volte, mi definisce Don Chisciotte contro i mulini a vento. L’ironia e la libertà sono gli unici modi che conosco, e sono quelli che voglio comunicare ai microfoni di Radiobase. Il mio motto? Sii te stesso, tutti gli altri sono già occupati.