La domotica non accende solo caldaie. Salva anche vite umane

La domotica non accende solo caldaie. Salva anche vite umane

837
0
Condividi

Buon sabato vigilante

Che si sia una società che invecchia sempre più è un dato di fatto che verifichiamo ogni giorno anche senza essere studiosi.

Che si voglia vivere in casa propria senza pesare su figli, spesso unici, che hanno la loro vita e i loro impegni, é un altro dato di fatto.

Che si abbia bisogno che qualcuno vigili e ci aiuti specie quando si sta poco bene o fuori casa c’é vento e gelo è un’altra certezza.

I negozi di vicinato, il vigile di quartiere, i volontari delle varie associazioni e i servizi comunali che si occupano di chi vive solo a casa, non è detto solamente perché indigente, ma sempre più spesso per scelta, sono alcune delle soluzioni che una società attenta deve mettere in atto, ma anche usare la domotica non solo per accendere caminetti da remoto o chiedere che temperatura c’é nella casa di vacanze in montagna o al mare.

Quello della domotica é un altro “ramo” dell’albero dell’assistenza e della attenzione.

E’ successo che una signora é stata salvata proprio dall’uso intelligente della domotica installata dal Comune di Mantova, con il contributo di una fondazione bancaria, perché il sensore ha sniffato fumo, ha allertato i volontari che, assieme ai vigili del fuoco sono intervenuti tempestivamente grazie proprio alla fiuto del “naso” artificiale.

Adesso che tutti abbiamo visto che funziona, speriamo che si montino altre di centraline salvavita e salva autonomia.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti

Immagine tratta da: http://www.seielettrotecnica.it/Portals/0/Domotica%20home.jpg