Alvaro Soler in piazza Sordello a Mantova il 20 luglio: presale da...

Alvaro Soler in piazza Sordello a Mantova il 20 luglio: presale da oggi

1115
0
Condividi

Dopo l’annuncio del concerto di Sir Elton John che farà tappa a Mantova il 14 luglio 2017 nella sua unica data italiana, la città si prepara ad accogliere un altro artista di fama internazionale: lui è Alvaro Soler, cantante spagnolo, che ad oggi vanta 36 dischi d’oro e di platino in tutto il mondo e 200 milioni di stream, a cui si aggiungono le visualizzazioni su YouTube e Vevo dove i suoi video hanno collezionato oltre 450 milioni di views.

Alvaro Soler sarà in concerto a Mantova il 20 luglio 2017, in Piazza Sordello, alle h 21.30 con il suo Summer Tour 2017, nel quale presenterà live i brani del suo disco ETERNO AGOSTO, certificato oro in Italia.

I BIGLIETTI PER IL CONCERTO DI ALVARO SOLER DEL 20 LUGLIO 2017 SARANNO IN PRESALE ESCLUSIVA DA VENERDI’3 FEBBRAIO 2017 ORE 10.00 SU:
·      IOVADOCLUB
 
DA SABATO 4 FEBBRAIO 2017 ORE 10.00 I BIGLIETTI SARANNO IN VENDITA SU:
·      TICKETONE
 
DA LUNEDI’ 6 FEBBRAIO 2017 ORE 10.00 SI BIGLIETTI SARANNO IN VENDITA SU:
·      UNICREDIT
·      PRESSO GLI SPORTELLI UNICREDIT E NELLE PREVENDITE AUTORIZZATE
 
PREZZI BIGLIETTI: 25,00 € + PREVENDITA
L’evento è organizzato da InsideOutAgency in collaborazione con il Comune di Mantova ed è inserito all’interno della rassegna Mantova Arte & Musica che nel 2017 arriva alla sua seconda edizione e trasformerà il centro storico di Mantova in una sorta di open stage dove il pubblico sarà partecipe di eventi eccezionali con alcuni dei più acclamati e famosi artisti contemporanei.
La bellezza artistica delle location mantovane che ospiteranno i concerti accenderanno nuovamente i riflettori su Mantova, proiettandola al centro della scena musicale internazionale. Un esempio virtuoso di come sia possibile far convivere il concetto di città a misura d’uomo, che la Capitale Italiana della Cultura 2016 ha così ben rappresentato, con una rinnovata vitalità artistica di ampio respiro.
Condividi
Classe 1990 e una vita piena di paradossi. Da bambina non parlavo con nessuno, da grande ho preso un po’ di lauree in comunicazione e media, e ne ho fatto il mio mestiere, che adoro. Ho vissuto per qualche anno all’estero: la Svizzera mi ha adottato e la Spagna mi ha abbracciato, ma l’Italia rimane il mio nido. Racconto il mio territorio, conoscendo quello che sta al di là delle dogane. Ma dato che sono cresciuta a sbrisolona e Sailor Moon - Paladina della giustizia, tra le altre, mi occupo anche di mediazione interculturale e libertà civili. Qualcuno a volte, mi definisce Don Chisciotte contro i mulini a vento. L’ironia e la libertà sono gli unici modi che conosco, e sono quelli che voglio comunicare ai microfoni di Radiobase. Il mio motto? Sii te stesso, tutti gli altri sono già occupati.