Le cabine prova per il web. Il rischio dei negozi classici

Le cabine prova per il web. Il rischio dei negozi classici

1436
0
Condividi

Buon mercoledì di prova

Un altro negozio ha chiuso i battenti in corso Garibaldi.

Vendeva magliette, gagliardetti e altro materiale legato alle varie squadre di calcio.

Si è arreso al web.

Il commercio sta cambiando; non solo le abitudini d acquisto delle persone, ma proprio il commercio stesso perché sul web si trovano più taglie che nei negozi, tutti i colori del prodotto, perché te lo portano a casa, perché lo puoi restituire senza nemmeno dover discutere, perché la rispedizione al mittente è gratis, perché a volte, non sempre, costa meno.

Il rischio, per i classici negozi, soprattutto di abbigliamento, è di diventare delle grandi cabine di prova per il web dove le persone toccano il tessuto, provano e individuano correttamente la taglia adatta a loro per quel modello poi se ne escono senza acquistare per farlo, subito dopo, on line.

Non ho idea di come si possa combattere una simile tendenza da parte dei negozianti, diciamo classici, certamente non demonizzando la rete ma impadronendosi delle sue potenzialità, proponendosi come intermediari tra acquirenti che hanno superato la soglia del negozio e il commercio elettronico.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti