Sting sarà in concerto a Mantova il 28 luglio

Sting sarà in concerto a Mantova il 28 luglio

667
0
Condividi

Sting salirà sul palco di piazza Sordello il 28 luglio alle ore 21.00 con il suo “57 Th e 9 Th Tour”

Si va arricchendo nuovamente la rassegna Mantova Arte & Musica, un altro big della musica internazionale sarà in concerto a Mantova.

Il 28 luglio il cantante inglese Sting, storico fondatore dei Police, porterà nella splendida Piazza Sordello, il suo nuovo 57th & 9th World Tour che è partito da Vancouver la scorsa settimana e che sta già avendo un successo travolgente e ottenendo grandissime recensioni. Durante il suo 57th & 9th Tour, Sting sarà accompagnato da una band composta da 3 elementi, che comprende il suo chitarrista di fiducia Dominic Miller, Josh Freese (batteria) e Ruful Miller (chitarra).

Un’azione Inside Out Agency in collaborazione con il Comune di Mantova.

BIGLIETTI IN VENDITA DA VENERDI’ 17 FEBBRAIO ORE 12.00 SU TUTTI I CIRCUITI:

• TICKETONE
• UNICREDIT
• PRESSO TUTTE LE FILIALI UNICREDIT
• PREVENDITE AUTORIZZATE DI MANTOVA E PROVINCIA:
– Mail Boxes Etc Mantova, Via (Strada Diga Masetti 28), dal lunedì al venerdì dalle 9.00- 12.30 e dalle 14.30-18.30. Per informazioni tel. 0376 325300
– BP Factory – Piazza Concordia 13, Mantova
– (IN) ESTASY profumeria alla spina Corso Umberto I, 65 Mantova
– Bar Ricevitoria Mulina – Via Trento 2, Mantova
– Tabaccheria Cucuzza – Via G. Brodolini 28, Porto Mantovano
– Tabaccheria Rossi – Via A. Gramsci 7, Porto Mantovano
– Scacco Matto – Via G. Marconi 7, Castelbelforte
– Informagiovani – Piazza Cornelio 2, Ostiglia

PREZZI BIGLIETTI:
• TRIBUNA NUMERATA (posti seduti numerati) 115,00 €
• PARTERRE VIP (posti in piedi) 98,90 €
• PARTERRE (posti in piedi) 64,40 €

PER INFO PREVENDITE: InsideOut Agency | T.0376 1590570 | info@insideoutagency.it

Condividi
Articolo precedenteLe cabine prova per il web. Il rischio dei negozi classici
Prossimo articoloI pareri di Spesso Di Parte
Federica Nota
Classe 1990 e una vita piena di paradossi. Da bambina non parlavo con nessuno, da grande ho preso un po’ di lauree in comunicazione e media, e ne ho fatto il mio mestiere, che adoro. Ho vissuto per qualche anno all’estero: la Svizzera mi ha adottato e la Spagna mi ha abbracciato, ma l’Italia rimane il mio nido. Racconto il mio territorio, conoscendo quello che sta al di là delle dogane. Ma dato che sono cresciuta a sbrisolona e Sailor Moon - Paladina della giustizia, tra le altre, mi occupo anche di mediazione interculturale e libertà civili. Qualcuno a volte, mi definisce Don Chisciotte contro i mulini a vento. L’ironia e la libertà sono gli unici modi che conosco, e sono quelli che voglio comunicare ai microfoni di Radiobase. Il mio motto? Sii te stesso, tutti gli altri sono già occupati.