La città é tutta un cantiere. Importante é che non rimangano aperti

La città é tutta un cantiere. Importante é che non rimangano aperti

574
0
Condividi

Buon martedì operoso

Saranno 111 i cantieri che interesseranno Mantova nel 2017, forse con qualche sforamento nel 2018.

Sono 21 i milioni di euro che verranno spesi a beneficio delle aziende che si sono aggiudicate gli appalti; 25 milioni se si considerano i quattro spesi nel 2015.

Una bella boccata d’ossigeno in questo periodo di magra, magra che compie già nove anni.

Ci saranno lamentele per i disagi, i commercianti che chiedono già gli sconti di tasse, chi avrebbe fatto meglio e diversamente, insomma ognuno di noi diventa, di volta in volta, critico e/o progettista.

Quello che mi spaventa, non é l’inizio lavori, ma la fine dei lavori che in genere ritarda all’infinito e che soprattutto non riporta la situazione a come era precedentemente.

Prendete le vie acciottolate che, dopo gli interventi di interramento dei tubi o di altro, non ritornano all’antico splendore ma si presentano come quei signori anziani che si spennellano il capello con colori improbabili e con strisce bianche che emergono qua e là, peggiorando, di molto, l’estetica.

Così le vie, lasciate, per chiudere in fretta, metà asfalto e metà sassi, inguardabili alla vista e non solo.

Confido di avere 111 chiusure di cantiere, guardabili.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti