Censimento dei terreni incolti, ma coltivabili, da affittare a giovani imprenditori

Censimento dei terreni incolti, ma coltivabili, da affittare a giovani imprenditori

2062
0
Condividi

Buon giovedì coltivabile.

La Regione Lombardia ha proposto al mondo agricolo un progetto che si chiama “Banca della terra lombarda” che si pone l’obiettivo di censire i terreni agricoli incolti per darli in affitto a giovani imprenditori.

E’ un modo per mettere in contatto domanda (non altissima) e offerta (confusa e frastagliata) di terreni che da almeno due anni non sono produttivi o che sono abbandonati e pieni di sterpaglie ma che hanno sotto tutta la potenzialità della buona terra, per metterli a coltura.

Mi sembra un buon modo per evitare lo spopolamento della campagna come purtroppo é già avvenuto per la montagna e la collina con il conseguente degrado del territorio, e anche un aiuto concreto a chi ha ereditato dai genitori la terra che hanno lavorato da una vita e che però non ha modo e/o voglia di riavviarla alla produzione agricola.

Il Comune di Curtatone ha aderito a questa idea della Regione e mi sembra una buona idea, anche perché, il futuro, legato alla terra é sicuramente senza rischi di rimanere senza cibo, qualsiasi cosa succeda attorno, come amava dire mia mamma, ricordando che, in tempi di guerra, i parenti con terreni non hanno mai sofferto la fame come quelli senza terra.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti