Contro l’azzardo patologico, 2 milioni sul piatto dalla Regione

Contro l’azzardo patologico, 2 milioni sul piatto dalla Regione

452
0
Condividi

Buon martedì azzardato

La Regione Lombardia ha messo sul piatto della scommessa contro la droga del terzo millennio, come la chiama l’Assessora Beccalossi, ben due milioni per quegli enti e associazioni che proporranno progetti per contrastare la ludopatia.

Gli Enti che saranno ammessi riceveranno da 5 a 30 mila euro per i progetti che riusciranno a descrivere e mettere in atto, coinvolgendo diversi attori, per informare, fper ormare, per ascoltare, per controllare, per orientare e per fare ricerca.

La battaglia No Slot non è solo una battaglia etica, é una battaglia sociale perché i persi dietro le macchinette a compulsare pulsanti che ruberanno loro lo stipendio e i risparmi propri e dei parenti, sono un fenomeno sociale che costa alla collettività non solo in denaro.

Contro lo stato biscazziere, quelli della Regione Lombardia sono una goccia di milioni nel mare dell’azzardo ma sono progetti che i Comuni non possono perdere se non perdendo la credibilità.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti