Ex IES: pellet come il lattughino?

Ex IES: pellet come il lattughino?

1904
0
Condividi

Buon giovedì dubbioso

Per gli ex dipendenti della raffineria IES chiusa e trasformata in deposito carburanti, stanno terminando, o sono già terminati, gli ammortizzatori sociali e le prospettive di rioccupazione non compaiono all’orizzonte.

La Regione, la Provincia, il Comune di Mantova si sono impegnati a cercare sbocchi ma il primo che sembrava decollare, quello denominato “lattughino”, é fallito con la fuga del partner che doveva commercializzarlo, e quello del pellet, ancora allo studio, potrebbe essere a rischio per la sua potenziale nocività sulle emissioni, che poi sono quelle che ci fanno sforare nei limiti delle polveri sottili PM10.

I progetti sono tutti monitorati da advisor che, vista la fine del primo progetto, non sono poi così rigorosi nel fare le verifiche e nell’avvisare e, il dubbio che mi é sorto, anche su lettura di un articolo apparso sulla Voce di Mantova é: ma nel momento in cui la Regione mette al bando la combustione di legna e conseguentemente di pellet, per arginare gli sforamenti delle polveri, sicuri che investire sulla produzione di ciò che sarà proibito é una scelta giusta?

Qualche domanda é bene farla.

A risentirci domani. Grazie

@robertostorti